L’estate crotonese quest’anno sarà ancora più lunga e tranquilla. Lo afferma l’Assessore al turismo Giuseppe Frisenda

Il Turismo insieme all’agricoltura i settori della ripresa economica di Crotone. Tanto si discute e si intravedono i segnali positivi stando all’impegno che l’amministrazione sta mettendo in essere in questo periodo. Per quanto riguarda il turismo, sarà messa in atto un’operazione estate tranquilla dal punto di vista dei servizi e della vivibilità.
E’ quanto predisposto dall’Assessorato al Turismo e dalla Giunta Pugliese rispetto ai temi che caratterizzeranno l’ospitalità durante il periodo estivo.
Periodo che, come già annunciato dal sindaco, sarà prolungato fino ad ottobre. Infatti si sta prevedendo che l’utilizzo degli spazi demaniali, “complice” il clima favorevole, siano utilizzabili fino ad ottobre inoltrato che insieme alle attività di promozione turistica daranno luogo ad una innovativa destagionalizzazione.
Anche in tema di depurazione è garantita la balneabilità su tutto il tratto di costa cittadina.
Già dallo scorso anno i dati Arpacal erano stati positivi in questo senso, ma con la messa a regime dell’impianto di depurazione, la qualità dell’acqua è assicurata.
Così come il collettamento dell’impianto fognario consentirà la tranquillità anche dal punto di vista del sistema fognario.
L’assessore al Turismo Giuseppe Frisenda è al lavoro per potenziare i servizi già offerti lo scorso anno che hanno suscitato grande apprezzamento da parte dei cittadini e gli ospiti della città di Crotone
Oltre alla pulizia delle spiagge si stanno predisponendo servizi per diversamente abili. Anche in tema di eventi la programmazione è già pronta e si aspetta di poter superare i problemi relativi ai vincoli imposti temporaneamente dalla Corte dei Conti. “Sono pronti gli atti – ha dichiarato l’assessore – per avviare i servizi turistici essenziali come lo sportello di informazione turistica e il progetto “spiagge sicure e mare per tutti”. Grazie ad una azione sinergica tra i vari assessorati di competenza garantiremo una estate viva, sicura ed al passo con i tempi. Si lavora con una visione di sistema e non a compartimenti stagni”.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin