Follonica. Ucciso Salvatore De Simone, arrestato Raffaele Papa

Far west venerdì pomeriggio in via Matteotti a Follonica (Grosseto) davanti all’albergo Stella. Nella sparatoria è morto Salvatore De Simone, 42 anni, titolare dell’hotel. Ferito anche il fratello Massimiliano De Simone e una farmacista di passaggio, Paola Martinozzi. Entrambi trasportati con l’elisoccorso Pegaso all’ospedale Siena. Uno è in gravissime condizioni. Arrestato l’omicida, Raffaele Papa di 29 anni.

Tutto sarebbe iniziato da una lite di vicinato, tra i due fratelli che gestiscono l’hotel e un commerciante, titolare di un negozio di prodotti alimentari. Per sedare la lite sarebbe intervenuta la moglie di uno dei titolari dell’albergo. A quanto riporta il Corriere Fiorentino alla base dell’omicidio che ha scosso Follonica ci sarebbe una banale lite a causa dall’acqua che era finita sulla gastronomia gestita da Raffaele Papa. Leggi qui Spari a Follonica. Raffaele Papa ha ucciso Salvatore De Simone per una banalità .

A quel punto il commerciante avrebbe tirato fuori un’arma, iniziando a sparare. Sulle linea di tiro si è trovata anche una passante, una farmacista della zona, estranea alla lite. La donna è stata colpita da un proiettile. Il commerciante che ha sparato è stato arrestato. Leggi anche Spari a Follonica. I feriti sono Massimiliano De Simone e la farmacista Paola Martinozzi.

Salvatore De Simone Massimiliano De Simone

E’ in gravissime condizioni la farmacista ferita a Follonica. La donna lotta tra la vita e la morte: leggi qui Spari a Follonica. E’ gravissima la farmacista Paola Martinozzi.

Raffale Papa: agguato premeditato

Raffaele Papa

Si cerca intanto l’arma del delitto. Il casertano autore della sparatoria intanto è stato tradotto in carcere. Avrebbe ucciso in modo premeditato. Leggi qui Follonica. Il casertano Raffaele Papa era da tempo in lite con i De Simone. Tutte le notizie e gli sviluppi sul caso cliccando qui.

Lascia un commento