Terzigno. Nuovo femminicidio: Immacolata Villani uccisa dall’ex davanti scuola

Nuovo femminicidio. Dopo l’omicidio che ha sconvolto Canicattini Bagni, un’altra donna è stata uccisa. La nuove vittima è Immacolata Villani, uccisa a colpi di pistola davanti ad una scuola elementare nel quartiere di Boccia al Mauro di Terzigno (Napoli). A sparare è stato un uomo che poi si sarebbe allontanato a bordo di una moto.

La donna di Boscoreale aveva appena accompagnato i figli a scuola. Sul posto si sono recati i Carabinieri. Secondo la prima ricostruzione dei militari la vittima ha accompagnato la figlia all’interno dell’istituto scolastico e quando è uscita è stata ferita a morte all’istante. I primi sospetti, secondo le prime indagini dei militari dell’Arma, ricadrebbero sull’ex della donna. Si tratterebbe dell’ennesimo caso di femminicidio.

L’omicidio è avvenuto dopo una decina di minuti dall’inizio delle lezioni. Nessuno bambino ha assistito alla scena. Si sta ricostruendo quello che è accaduto anche con l’aiuto di alcune testimonianze. La donna è incensurata ed è sposata.

A sparare sarebbe stato l’ex compagno. Secondo alcune testimonianze, i due avrebbero avuto una discussione davanti alla scuola, poi l’uomo avrebbe estratto la pistola ed avrebbe sparato alla donna. I Carabinieri sarebbero alla ricerca dell’ex marito. L’omicidio è avvenuto davanti a numerosi testimoni. Leggi qui La lite sotto la pioggia, poi lo sparo: così è stata uccisa Immacolata VillaniLeggi anche il retroscena chocPasquale Vitiello ha deciso a tavolino di uccidere Immacolata Villani.

Immacolata Villani

Lascia un commento