Alessandro Neri. Laura Lamaletto si rivolge a chi ha premuto il grilletto

360

Il dolore per la morte di Alessandro Neri viene condiviso anche dalla comunità italo venezuelana a Caracas. La madre del ragazzo è, infatti, Laura Lamaletto, italo venezuelana. La donna ha lanciato appelli sulla sua pagina facebook per ritrovare il figlio. Poi è stata sempre lei sul social media a comunicare della morte del ragazzo di Spoltore.

Laura LamelettoVenerdì mattina sempre sulla sua pagina si rivolge all’assassino. “Ale ti hanno ucciso, Ale con un colpo di pistola…A chi lo ha premuto il grilletto domando: hai una mamma?”. “Signora mi dispiace tanto. Anche io sono una mamma ed é terribile. Non ci sono parole. Mi dispiace tanto”. Si legge in uno dei centinaia di commenti al post della signora Lamaletto.

“Buon giorno sig. Laura ho sperato tanto che suo figlio tornasse a casa, ieri sono rimasta sconvolta dalla cattiveria umana le sono vicina un abbraccio” scrive un altro utente. Tantissimi i messaggi di cordoglio. “Le mie più sentite condoglianze da me è la mia famiglia. É una vera ingiustizia un ragazzo pieno di vita ! Mi piange veramente il Cuore sono molto dispiaciuto Laura ti accompagno nel vostro Dolore”. Leggi anche qui Gli assassini di Alessandro Neri potrebbero avere legami con il Venezuela? .

Alessandro Neri

Sono diverse le piste investigative. Gli inquirenti potrebbero arrivare presto ad una svolta. Leggi qui Alessandro Neri. L’assassino è tra gli amici? La pista dei soldi.