Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto

Nadia Toffa è diventata una cittadina onoraria di Taranto. La presentatrice è da poco tornata con “Le Iene” dopo il cancro da cui è guarita. La mozione è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale del centro pugliese.

L’iniziativa era partita dai cittadini che, tramite appelli e messaggi sui social, avevano proposto il riconoscimento all’inviata che si è occupata dell’Ilva di Taranto e della salute dei tarantini in vari servizi. “Quando vedi la prima ciocca di capelli che ti rimane in mano è una cosa fisica molto forte” aveva affermato Nadia Toffa il giorno del suo ritorno in tv, dopo essersi ammalata di tumore e aver svelato di portare una parrucca.

“Quando ho scelto di indossare la parrucca ho pensato a Gabriella, una bambina di Taranto che ci ha raccontato della sua battaglia contro il tumore. Ti devo un favore Gabriella, perché ho pensato proprio a te e ho detto ‘se ce la fa uno scricciolo come Gabriella non vedo perché non ce la debba fare anch’io'”. La piccola di 6 anni era una delle bambine che la Toffa aveva incontrato a Taranto nel corso di una serie di inchieste legate all’inquinamento ambientale e ai danni provocati dalla presenza degli stabilimenti dell’Ilva. Da quei servizi era nata l’iniziativa “Ie Jesche Pacce Pe Te”, una raccolta fondi tramite la vendita di magliette. Fondi che sono serviti poi per dare un contributo concreto al reparto di pediatria oncologica dell’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto.

Lascia un commento