Benevento Crotone. Denunciato tifoso calabrese per il petardo in campo

La Questura di Benevento ha individuato il tifoso del Crotone che ieri ha lanciato un petardo all’interno del terreno di gioco mentre era in corso il secondo tempo del match Benevento-Crotone, mentre e’ in via di identificazione l’autore del lancio di un secondo petardo, verificatosi subito dopo l’inizio dell’incontro. Il tifoso calabrese e’ stato denunciato per la sua condotta illecita e sottoposto a provvedimento di Daspo dal questore di Benevento. Il lancio del petardo ha provocato una breve interruzione della gara, terminata a favore dei sanniti per 3-2. La botta del petardo ha leggermente stordito il portiere della squadra di casa Puggioni. L’arbitro Rocchi ha sospeso il match per alcuni minuti per consentire ai sanitari di soccorrere il portiere. C’è stato anche l’intervento del portiere pitagorico Cordaz che, in qualità di capitano, si è recato sotto la curva dove erano presenti i tifosi del Crotone invitandoli alla calma. Il gioco e’ ripreso normalmente. Il Crotone è riuscito a pareggiare con Benali ma poi a due dal termine la rete del successo sannito.

Lascia un commento