Suzzara. Sul web è iniziato il processo mediatico ad Antonella Barbieri

238

Succede anche questo. Tantissime persone pronte ad insultare, a giudicare senza conoscere i fatti. E’ iniziato il processo mediatico ad Antonella Barbieri, la donna resasi responsabile del duplice infanticidio di Suzzara. Sulla sua colpevolezza a quanto pare non ci sono dubbi. Ma, lasciatecelo dire, è alquanto indelicato e inopportuno esprimere giudizi pesantissimi ed ergersi a giudici. Quando succedono fatti così gravi anche noi che facciamo informazione, ci poniamo tanti interrogativi, ma cerchiamo sempre di essere imparziali, di raccontare i fatti riportando le varie fonti. Il dolore dei protagonisti va rispettato. Una madre ha compiuto un gesto terribile. Un padre ha perso i suoi figli. E’ questo il dramma!

Il sindaco di Suzzara, Ivan Ongari, attraverso i media locali invita tutti ad un “momento della riflessione”. “Non conoscevo la famiglia. E’ molto difficile come primo cittadino e padre trovare le parole adatte per questa vicenda assurda. Ognuno, in cuor suo, farà le proprie valutazioni” aggiunge Ongari. Del resto a leggere con il senno di poi l’agendina della pluriomicida emerge qualcosa di inquietante. “Se ti senti solo è perché non ascolti” ha scritto. Una richiesta d’aiuto. L’orrore avvenuto nella Bassa Reggiana ha lasciato senza parole anche Luzzara. Il sindaco Andrea Costa, visibilmente commosso, alla stampa del luogo ha affermato di piangere “anche per quella mamma, chissà cosa le è passato per la testa”.

La donna ha rifiutato le cure e al momento non sarebbe stato possibile operarla anche se non sarebbe comunque in pericolo di vita. Gli inquirenti attendono il momento giusto per riascoltarla e capire quali siano le motivazioni che l’hanno spinta a compiere una simile strage. Si punta anche a ricostruire l’esatta dinamica di un dramma familiare che ha scosso non solo questo lembo di terra tra Mantova e Reggio Emilia, ma l’Italia intera, addolorata per la morte tragica  di due piccoli angeli di soli 5 e 2 anni.

Agendina Antonella Barbieri