Europa League. Ko del Milan di Gattuso in casa del Rijeka

Brutto ko del Milan di Gattuso in casa del Rijeka nell’ultima partita del gruppo di Europa League. Una squadra troppo brutta per essere vera. Il Rijeka domina. I croati seppure già eliminati sono più reattivi. Il primo è una punizione di Puljic nasce da un fallo di Biglia. Il secondo arriva appena dopo l’intervallo, quando Kvrzic arriva sul fondo a sinistra e crossa. Calabria è superato, Zapata esce tardi, Paletta fa brutta figura a centro area con Gavranovic, che gli taglia davanti e incrocia. Il Milan arriva da testa di serie al sorteggio di lunedì 11 e rischia di trovare il Borussia.

Dopo 39 minuti Ringhio lancia Cutrone oltre la difesa del Rijeka. André Silva non è incisivo. Gattuso a metà del secondo tempo passa al 4-4-2 ma ottiene solo una reazione d’orgoglio.

I tifosi croati fanno festa. Non capita tutti i giorni di battere una squadra così blasonata come il Milan. Gattuso scalpita in panchina, quasi fosse tentato a scendere lui in campo.

Gattuso

Lascia un commento