La Spezia. Due donne gestivano prostitute e trans

Un giro di prostituzione con più di 50 “lavoratori” tra donne e uomini trans. E’ stato stroncato dai Carabinieri. A gestire l’attività due dominicane di 40 anni, arrestate dai militari della Spezia su ordinanza del tribunale, per avere favorito e sfruttato l’attività di prostituzione.

E’ stata scoperta un’attività specializzata nella prostituzione. Le straniere mettevano a disposizione gli immobili guadagnando somme ingenti. Ogni casa fruttava in media 4 mila euro mensili.

Le donne accompagnavano le prostitute, fornendo in alcuni casi i clienti e gestendo l’avvicendamento delle “dipendenti”. Le due dominicane sono state tradotte nel carcere femminile di Genova Pontedecimo.

prostituzione online

Lascia un commento