La Spezia. Due donne gestivano prostitute e trans

Un giro di prostituzione con più di 50 “lavoratori” tra donne e uomini trans. E’ stato stroncato dai Carabinieri. A gestire l’attività due dominicane di 40 anni, arrestate dai militari della Spezia su ordinanza del tribunale, per avere favorito e sfruttato l’attività di prostituzione.

E’ stata scoperta un’attività specializzata nella prostituzione. Le straniere mettevano a disposizione gli immobili guadagnando somme ingenti. Ogni casa fruttava in media 4 mila euro mensili.

Le donne accompagnavano le prostitute, fornendo in alcuni casi i clienti e gestendo l’avvicendamento delle “dipendenti”. Le due dominicane sono state tradotte nel carcere femminile di Genova Pontedecimo.

prostituzione online

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin