Villafranca. Poliziotto si spara di fronte al cimitero dove è sepolta la figlia

Drammatico suicidio nel Padovano. Un agente della polizia penitenziaria di Padova si è sparato con un colpo di pistola. Il suicidio è avvenuto venerdì sera nel cimitero di Villafranca Padovana dove è sepolta una figlia della vittima.

A quanto si apprende il quarantenne era in preda ad una forte depressione. Aveva perso una figlia in tenera età anni addietro per malattia. Da quel momento non si sarebbe più ripreso dal dolore che, sommato ad altri dispiaceri, l’avrebbe indotto al gesto estremo.

L’agente aveva svolto il suo turno di servizio al Due Palazzi. L’uomo si è tolto la vita all’interno della sua auto davanti al cimitero. I rilievi di legge sono stati eseguiti dai Carabinieri. La notizia del suicidio di è rapidamente diffusa in ambiente carcerario. Decine i messaggi di cordoglio. I colleghi della vittima si stringono ai familiari dell’uomo e gli sono vicini in questo momento di dolore. Tantissimi i post di cordiglio su facebook per ricordare l’agente suicida.

carro funebre

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin