Milano. Si rifà il look palazzo del Reggiori in piazza Vetra

Tornerà a brillare l’ex esattoria civica di Milano. Si rifà il look palazzo del Reggiori in piazza Vetra. Nel progetto di recupero di Axa assicurazioni, l’edificio ospiterà negozi e uffici. L’azienda si farà carico di riqualificare l’area attorno alla Basilica. Si tratta di interventi da un milione e 600 mila euro per la ristrutturazione dell’imponente complesso immobiliare cui ora si accede da via della Chiusa e in futuro anche dai giardini di piazza Vetra.

Opere sono previste in piazza Quasimodo e via Wittgens (inclusa un’area di parcheggio), in via Caprara e nell’area cani della stessa piazza. La piazza negli anni Novanta era diventata un luogo degradato. Oggi rinasce. Si scava per realizzare una delle fermate della tratta centro di M4.

La nuova sistemazione venne definita nel 1959, con la costruzione dell’Esattoria civica. Vennero meno abitazioni fatiscenti e vennero cancellate vie antiche come vicolo dei Vetraschi. L’intera piazza venne vincolata a verde pubblico. Il quartiere sta per rivivere sotto una nuova luce con la realizzazione di nuovi spazi verdi, nel rispetto del progetto originario del parco firmato da bagatti Valsecchi e Grandi nel 1956, e nel rifacimento degli impianti di irrigazione, dei marciapiedi, dei percorsi pedonali, nelle connessioni tra le diverse isole verdi e nell’illuminazione. Saranno dimezzati gli stalli a pagamento. Dal Municipio la richiesta che attraverso modalità da definire i futuri occupanti degli spazi sotto i portici sul lato prospiciente il parco davanti alla basilica si facciano carico della salvaguardia del verde e degli arredi previsti. Per l’intera area pedonale è in progetto la posa di pietra naturale. Granito sarà apposto lungo la carreggiata di via Cardinal Caprara.

Milano Palazzo ex esattoria civica

Lascia un commento