Convegno a Parma sulla radiocomunicazione in emergenza: scenari e opportunità

Il Comune e la Prefettura di Parma insieme all’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Parma (ARI – Parma), hanno organizzato un interessante convegno sulla radiocomunicazione nell’ambito di progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna per la dotazione di radio Tetra alla Polizia Municipale. Il Convegno è evento collaterale alla Fiera dell’Elettronica, manifestazione organizzata dalla sezione di Parma dei Radioamatori, che si terrà all’Ente Fiere di Parma sabato 25 e 26 novembre.

La Legge Regionale N. 11/2004 punta alla diffusione e all’utilizzo integrato delle “tecnologie dell’informazione e della comunicazione” nelle pubbliche amministrazioni, in tale contesto nasce la Rete ERretre (Rete Radiomobile Regionale) per i servizi di emergenza nella Regione Emilia Romagna, al fine di realizzare una struttura di rete moderna ed efficiente, uniformare i servizi della Pubblica Amministrazione e armonizzare lo sviluppo del territorio. Il sistema di telecomunicazioni digitale, di tipo cellulare, basato su standard europeo che fornisce servizi di comunicazione voce e dati sull’intero territorio della regione è il TETRA – TErrestrial Trunked RAdio.

Il Comune di Parma è entrato nella Rete ERretre ed ha ritenuto fondamentale approfondire il tema delle sue potenzialità, nonché della radiocomunicazione nelle emergenze, e condividere le conoscenze con tutte le figure professionali e i volontari delle Associazioni che operano in caso di calamità o eventi critici, che sono invitati a partecipare. Per tale ragione, nella seconda parte del Convegno, la tavola rotonda affronterà il tema “Come assicurare il miglior livello di Comunicazione in un contesto di emergenza dovuta a calamità”; al fine di ottimizzare il servizio di tutela e controllo del territorio.

La mattinata prenderà avvio alle 8.30, con l’accreditamento partecipanti, alle 9.00 sono in programma i Saluti delle Autorità e l’apertura dei lavori da parte del dott. Giacomo Fiume, Vice Comandante della Polizia Municipale di Parma. Alle 9.30 Antonio Giaccari, Vice Prefetto della Prefettura di Parma, introdurrà “Il sistema di protezione civile: il coordinamento e la comunicazione dei diversi attori”. Alle 10, Federico Marcheselli di Lepida spa, tratterà l’argomento: “Il sistema radio comunicazione ERretre”. Alle 10.30, Carlo Vignali, Presidente ARI-Parma, e Marco Toni, socio ARI-Parma, concentreranno il loro intervento su: “La radiocomunicazione in galleria”. Dopo la pausa si prosegue, alle 11.15, con la tavola rotonda dal titolo: “Come assicurare il miglior livello di Comunicazione in un contesto di emergenza dovuta a calamità”; modera Alberto Sola della Regione Emilia Romagna. Partecipano al dibattito: Cristina Caggiati, Comandante Polizia Municipale Val d’Enza (RE), Marco Iachetta, Resp. Protezione Civile Anci Emilia Romagna; Gian Luca Albertazzi, Responsabile Area Polizia Locale Regione Emilia Romagna; Carlo Vignali e Nicola Anedda Presidente e socio ARI-Parma e il giornalista Giuseppe Milano di Radio Tv Parma. La partecipazione è gratuita. E’ gradita la pre-iscrizione a ufficiostudipm@comune.parma.it . Sarà rilasciato attestato di partecipazione. Per informazioni: Ufficio Studi Polizia Municipale 0521/218509 oppure 218558.

radiocomunicazione

9 su 10 da parte di 34 recensori Convegno a Parma sulla radiocomunicazione in emergenza: scenari e opportunità Convegno a Parma sulla radiocomunicazione in emergenza: scenari e opportunità ultima modifica: 2017-11-21T03:53:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento