Tradizione, divertimento e innovazione: le vacanze in Spagna

Voglia di vacanze. Il Natale e il Capodanno sono l’occasione giusta per prendere il primo volo aereo destinazione relax e divertimento. Giovani e famiglie amano tantissimo fare le vacanze in Spagna. Le città spagnole da Madrid a Barcellona, da Malaga a Valencia, sono le mete più gettonate per trascorrere un periodo di vacanza all’insegna della movida, dello shopping, dell’arte, della musica, del folklore e della buona cucina. La terra iberica attrae per il calore della sua gente, l’affinità culturale con l’Italia e i pacchetti vacanza molto vantaggiosi. Le metropoli spagnole offrono soluzioni vacanze per tutti i gusti. Si riesce a fare felici sia i più piccoli che gli adulti. In Spagna l’inverno è mite, le piogge sono rare e l’atmosfera natalizia si sposa con la paella e la sangria….

Vacanze in Spagna: Valencia

Una delle mete più ambite del Natale 2017 è Valencia con il suo calore e le sue attrazioni da mille e una notte. La movida è di quelle più coinvolgenti con locali alla moda, con strutture ricettive (hotel, b&b, case vacanze) a costi contenuti e con servizi di alto livello e qualità. Per farsi un’idea si può ad esempio consultare hotelspagna.net. Valencia, capoluogo della comunità valenciana, è una città a misura d’uomo ideale per lunghe passeggiate lungo il fiume Turia che vanta parchi giochi e piste ciclabili. Subito pronti ad acquistare un biglietto per visitare la famosa Città delle Arti e delle Scienze suddivisa tra area natura, arte e scienza. Decorazioni e luminarie arricchiscono strade e quartieri, negozi, centri commerciali e piazze sino alla Befana. La Spagna è un Paese cattolico e il presepe è una delle tradizioni più sentite a Valencia. Se ne possono ammirare di bellissimi, presepi realizzati in base alla tradizione, altri innovativi con decine di figure. Il primato va a Plaza de la Reina che ospita il più bel presepe della città con statue a grandezza naturale. Entrando nella Cattedrale si ammira un altro presepe di rara bellezza così come il presepe allestito al Mercato di Colón e il presepe napoletano del Museo Nazionale di Ceramica.

Chi ama gli sport invernali può pattinare sul ghiaccio a Plaza del Ayuntamiento con due piste, una dedicata agli adulti, l’altra ai bimbi, in funzione dal 20 dicembre 2017 al 2 gennaio 2018. Vicino all’Edificio del Reloj c’è un parco divertimenti più ricco di attrazioni inclusa la ruota panoramica per una vista mozzafiato su Valencia. Il Bioparc è un’altra delle tappe da non perdere quando si va in vacanza a Valencia. I più piccoli rimarranno entusiasti del “Natale nel gregge” (23 dicembre 2017 – 5 gennaio 2018) con un villaggio berbero strutturato per i bimbi che possono prendere parte ad attività educative e a giochi. I più piccoli potranno fare amicizia con i cuccioli di leone nella savana africana, il cucciolo di gorilla o i lemuri.

Impossibile non prolungare la propria vacanza sino a Capodanno. Luogo di ritrovo Plaza dell’Ayuntamento per attendere lo scoccare della mezzanotte e salutare l’arrivo del 2018 con i 12 tradizionali rintocchi della Torre dell’Orologio. Tenendo a portata di mano i 12 acini d’uva, uno per ciascun rintocco, da mangiare come portafortuna. Castillo fino all’alba con spettacolo pirotecnico e musica. Il 5 gennaio dalle 18 c’è la Cavalcata dei Re Magi sul Paseo de la Alameda. I tre magi attraverseranno le vie della città distribuendo dolci ai più piccoli.

Valencia

9 su 10 da parte di 34 recensori Tradizione, divertimento e innovazione: le vacanze in Spagna Tradizione, divertimento e innovazione: le vacanze in Spagna ultima modifica: 2017-11-16T18:29:06+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn3

Lascia un commento