Operazione Lampo: scoperti gli affari tra i rosarnesi e i baresi

‘Ndrangheta e Sacra corona unita alleate. E’ quanto hanno scoperto i Carabinieri che hanno eseguito stamani diversi arresti nell’ambito dell’operazione lampo eseguiti tra Taranto, Bari, Barletta, Andria e Trani. Un maxi bliz anti mafia che ha colpito il business criminale delle due consorterie.

Gli arresti sono stati disposti dalla procura distrettuale antimafia di Lecce. Gli arrestati rispondono a vario titolo di associazione mafiosa, traffico di stupefacenti, estorsione, danneggiamento e altro. I particolari dell’operazione saranno resi noti in giornata nel corso di una conferenza stampa delle forze dell’ordine.

Dall’inchiesta sono emersi i rapporti tra la Scu e il clan dei Bellocco di Rosarno e infiltrazioni nel mercato tarantino del pesce. Numerosi gli affari sull’asse Puglia-Calabria tra la potente cosca della piana di Gioia Tauro e i soci baresi. Fatta luce su alleanze, organigrammi e rapporti di collaborazione tra clan diversi ma uniti da interessi comuni.

arresti

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin