Referendum. Il 98.1% dei veneti ha scelto l’autonomia da Roma

Il Veneto orgoglioso della sua identità. Il Governatore Luca Zaia annuncia di avere convocato la giunta regionale “per il progetto di legge sull’autonomia. Sarà il nostro contratto da presentare al governo. Penso che con questa elezione si dimostri che non esiste il partito dell’autonomia, esistono i veneti che si esprimono a favore di questo concetto. Noi chiediamo tutte le 23 materie, e i nove decimi delle tasse”.

E’ la vittoria dei” veneti”, del “senso civico dei veneti del “paroni a casa nostra” ha sostenuto il governatore veneto. “Nell’alveo della Costituzione si possono fare le riforme. Il Veneto c’è, i veneti hanno risposto all’appello. Vince la voglia di dire che siamo padroni a casa nostra”. E’ un’affermazione per Zaia. “Abbiamo raggiungo il quorum. Questo dimostra che i Veneti chiamati all’appello rispondono”. “Questa Regione dà il via a un big bang di riforme istituzionali “, ha incalzato. A seggi chiusi, l’affluenza è stata registrata al 57.2%. Il dato più alto a Vicenza (62.7%) e il più basso a Rovigo (49.9%). Il 98.1% (2.272.970 elettori) ha votato Sì, chiedendo per il Veneto più autonomia dallo Stato centrale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Referendum. Il 98.1% dei veneti ha scelto l’autonomia da Roma Referendum. Il 98.1% dei veneti ha scelto l’autonomia da Roma ultima modifica: 2017-10-23T03:48:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento