Bari. Morto Paolo Laterza esponente di punta dell’antifascismo meridionale

La città di Bari è in lutto. E’ venuto a mancare Paolo Laterza, esponente di punta dell’antifascismo meridionale. L’avvocato morto oggi ad 89 anni è stato testimone della strage messa in atto dai militari di Badoglio il 28 luglio 1943. Era un rinomato avvocato civilista, fu allievo di Aldo Moro.

Era fratello di Vito Laterza, direttore editoriale della casa editrice Laterza, e padre di Alessandro e Maria. E’ stato presidente della casa editrice per un ventennio, sino al 1997. E’ stato componente del Consiglio superiore della Banca d’Italia, divenendo amico di Carlo Azeglio Ciampi, che poi da presidente della Repubblica partecipò alle celebrazioni per il centenario della casa editrice a Bari nel 2001. Forte era il legame di stima con Giorgio Napolitano, presidente emerito della Repubblica.

libri

Lascia un commento