Mossos d’Esquadra. Chiesto l’arresto per Josep Lluis Trapero

Mano pesante di Madrid contro gli indipendentisti della Catalunya. Giovedì la Spagna sospenderà l’autonomia della Regione. Sul fronte giudiziario la Procura ha chiesto l’arresto per il capo dei Mossos d’Esquadra, Josep Lluis Trapero, in relazione alle azioni della polizia locale nel referendum del primo ottobre.

Trapero è indagato per sedizione. Il comandante è stato interrogato in tribunale anche per la gestione delle manifestazioni filo indipendentiste dello scorso mese in Catalunya e per non aver fermato il referendum sull’indipendenza nella regione giudicato incostituzionale. Il tribunale spagnolo ha deciso di non arrestare il capo dei Mossos d’Esquadra respingendo la richiesta avanzata dalla procura. Trapero, che era accusato di sedizione, sarà in libertà vigilata. Ha l’obbligo di firma ogni 15 giorni. Come ulteriore misura cautelare gli è stato ritirato il passaporto.

Trapero

Lascia un commento