Erdogan minaccia: “Bloccheremo l’export del petrolio dalla regione curda”

Il Kurdistan oggi diventa indipendente. Il referendum consultivo sull’indipendenza della regione irachena, sancisce di fatto la nascita della Nazione dei curdi. Ankara ha schierato l’esercito al confine con l’Iraq del Nord, pronto a intraprendere i “passi necessari” in risposta al referendum. Ad annunciarlo il presidente Erdogan.

Da una settimana sono in atto esercitazioni dei militari turchi. “Bloccheremo l’export del petrolio dalla regione curda”, ha ammonito il “Sultano”. La Turchia controlla l’oleodotto che collega Kirkuk al terminale turco di Ceyhan sul Mediterraneo.

Erdogan

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin