I bombardieri di Trump entrano in territorio della Corea del Nord

Prove generali di guerra. I bombardieri USA hanno sorvolato indisturbati la costa orientale della Corea del Nord. Donald Trump lancia la sfida dimostrando a Pyongyang di essere pronta a colpire in qualsiasi istante. E soprattutto di essere in grado di distruggere in pochissimo l’apparato militare del dittatore nordcoreano.

Il volo di ammonimento

Dana White, portavoce del Pentagono, ha spiegato che il sorvolo è stato effettuato per mostrare che “il presidente Donald Trump ha molte opzioni militari per sconfiggere ogni minaccia”. La provocazione statunitense rischia di infiammare lo scontro per ora solo verbale. La sensazione è che gli strateghi abbiamo già definito il piano di guerra.

bombardiere

Lascia un commento