Milano. Coltellate tra coinquilini in viale Boezio morto un italiano

Una lite finita in tragedia a Milano. Morto un italiano di 45 anni assassinato a coltellate in un palazzo di viale Boezio. I poliziotti hanno tratto in arresto un suo coinquilino che ha ammesso l’omicidio. Il quarantenne era stato trasportato all’ospedale Sacco, ma è morto a seguito delle numerose ferite.

Lite mortale in appartamento

I due contendenti condividevano l’immobile con altre due persone. In totale erano in quattro. Al momento non si conoscono le motivazioni che hanno fatto scattare l’inaudita violenza. Sembra però che alla base ci sarebbero problemi di convivenza. Si cerca di stabilire se tra i due ci fossero altri acredini. Leggi anche Taranto. Valentino Giuseppe Calasso uccide Fabio Paolo Accorsi a Milano.

accoltellamento

Lascia un commento