Vittoria. Voto di scambio arrestato l’ex sindaco Giuseppe Nicosia

Terremoto politico giudiziario in Sicilia orientale. Blitz degli uomini della Guardia di Finanza di Catania. Eseguite giovedì mattina 6 misure cautelari di arresti domiciliari per l’accusa di scambio elettorale politico-mafioso in riferimento alle elezioni amministrative tenutesi nel 2016 nel Comune di Vittoria in provincia di Ragusa.

Ai finire agli arresti domiciliari anche l’ex sindaco Giuseppe Nicosia. Nell’ambito della stessa operazione è stato arrestato anche il fratello Fabio Nicosia, attuale consigliere comunale. Nei guai anche Giombattista Puccio e Venerando Lauretta, entrambi già condannati per associazione mafiosa.

Giuseppe Nicosia

9 su 10 da parte di 34 recensori Vittoria. Voto di scambio arrestato l’ex sindaco Giuseppe Nicosia Vittoria. Voto di scambio arrestato l’ex sindaco Giuseppe Nicosia ultima modifica: 2017-09-21T07:25:56+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento