Nuovi trend per l’arredamento di casa? Scoprilo in questo articolo, quello che leggerai ti sorprenderà …

Se state pensando di ristrutturare la vostra casa e non avete ancora ben chiaro un piano per portare una ventata d’aria fresca ai diversi ambienti abbiamo provato in questo articolo a riassumere i trends che caratterizzano il living come la zona notte. Volete sapere qual’ è il focus da tenere presente in caso di lavori? Ve lo sveliamo alla fine dell’articolo.

living

Atmosfera amarcord

Le difficoltà che hanno caratterizzato gli ultimi anni hanno portato tutte le arti e la concezione della nostra vita ad un parziale ma importante ritorno allo passato. Così anche per le ristrutturazioni di case, che siano ville o appartamenti, a spiccare è l’arredo anni ’50 e ‘80 che sembra rievocare tempi lontani ma felici.

Il corpo vero e proprio della casa torna a vestirsi con la carta da parati con stampe stravaganti a fantasie giganti e motivi floreali. Ecco la riscoperta dei colori primari con effetto “glossy” (lucido, luccicante), ma si torna a dare rilievo in particolar modo all’effetto marmo oppure a elementi naturali come pietra e legno combinati tra loro. Ma il vincitore assoluto sembra essere il blu navy, un tono freddo leggermente più spendo del tono originale in grado di conferire eleganza agli ambienti e relax ai suoi abitanti.

Le linee

Il mobilio classico ma squisitamente retrò abbinato a leggeri oggetti d’arredo moderni sapranno conferire al vostro ambiente un gusto assolutamente originale e personalizzabile.

Nello stile anni ’50 predominano forme molto semplici e lineari, essenziali, accompagnate da toni pastello saturi (rema, rosa baby, verde salvia o azzurro). I tempi odierni hanno in tutti i casi una regola madre: il mixage. NO, non siamo ancora arrivati a svelarvi il segreto per ristrutturare al meglio la vostra casa, ma questa è senza dubbio una componente importante. Specialmente in cucina predomina la tendenza a dare risalto agli attrezzi del mestiere; ecco dunque che il laboratorio culinario della vostra casa assume un tono industriale, quasi un aspetto da “officina”, scaldato da piani in legno e piante che arredano.

Il vero volto della nuova linea da intraprendere in caso di ristrutturazione

Ad avere la priorità su tutto questo non è però un colore o una forma, ma un concept, una filosofia, una vera e propria scelta di vita che si racchiude in due parole chiave: ecologico e sostenibile. Cresce sempre di più il numero di persone che conferisce alla propria casa una struttura che anche se inizialmente più dispendiosa è destinata a durare nel tempo e ad abbassare notevolmente i consumi. Non parliamo solo della scelta di acquistare pannelli solari, ma parliamo anche di optare, ad esempio di scegliere infissi ben fatti che garantiscano la conservazione della temperatura interna, oppure di impianti elettrici e idraulici fatti ad hoc per un maggiore risparmio energetico e un impatto ambientale minimo. E perché no, avete mai pensato di arredare la vostra casa appena ristrutturata con mobili o elementi d’arredo riciclati o di recupero? Parliamo dell’Upcycled Materials, nuovo modo di arredare che fonde riciclo e design. Infine, a tale scopo è possibile usufruire dell’ecobonus 2017, che può coprire fino al 65% delle spese di ristrutturazione. Potremmo dire: “Green is the new black”.

Articolo offerto da alparistrutturazioneroma.it

Lascia un commento