Cavriana si aggiudica il palio della botte di Sabbionara D’avio

Sabbionara d’Avio (TN), 3 settembre 2017 – Il XV Palio della Botte tra le Città del Vino svoltosi oggi tra 12 squadre a Sabbionara d’Avio (TN), nell’ambito della manifestazione enogastronomica e storico-culturale Uva e dintorni, si è concluso con la vittoria di Cavriana (MN), con 93 punti, di cui 32 ottenuti nella spinta della botte, 25 nello slalom, 16 nella pigiatura e 20 nel riempimento della botte. Seguono Valdobbiadene (TV) con 84 punti (40 punti nella spinta, 11  nello slalom, 20 nella pigiatura e 13 nello riempimento) e Nizza Monferrato (AT) con 65 punti (rispettivamente 50, 4, 5 e 6 punti).

Per quanto riguarda le squadre trentine, ottimo il posizionamento di Isera, che si classifica sesta con 50 punti, mentre Avio si ferma in ottava posizione, pur conquistando comunque l’accesso alla finalissima di domenica prossima a San Gusmè, frazione di Castelnuovo Berardenga (SI), Trento in decima e Faedo – new entry di quest’anno – in undicesima.

Anche quest’anno il finale è finito a secchiate d’acqua. Un momento di grande festa che ha coinvolto anche il Sindaco di Avio Federico Secchi, che ha voluto ringraziare tutti gli atleti per l’entusiasmo profuso anche in questa occasione.

Complimenti a Comune, Comitato organizzatore e volontari da parte del Vicepresidente Vicario della Regione Trentino Alto-Adige Lorenzo Ossana presente alla manifestazione, che ha sottolineato come l’importanza di questa competizione, che coinvolge moltissime Città del Vino, sia una straordinaria occasione di ampliare i confini della regione e farsi conoscere in tutta Italia.

Del resto, come ha ricordato il presentatore Luigi Dentesano, la sfida di Avio e Sabbionara di Avio rappresenta il palio più conteso, quello che dà maggior prestigio. Un onore dunque vincerlo, soprattutto quest’anno visto che rappresenta l’ultima gara prima della finalissima.

Lascia un commento