Bergamo. Sette torinesi stuprano ragazza di 19 anni a Gallipoli

Vacanza da incubo per una ragazza di 19 anni di Bergamo trascinata nell’abitazione preso in affitto a Gallipoli, in via Rosmini, e stuprata a ripetizione in sette.

violenza donna

La denuncia è stata sporta dalla vittima ai Carabinieri della locale stazione. A violentarla, in base al suo racconto, sarebbe stato un branco di sette torinesi. La lombarda è stata ricoverata presso l’ospedale di Gallipoli. Lì sarà sottoposta in queste ore agli accertamenti del caso per appurare la veridicità della denuncia sporta.

La ragazza però si è scoperto che ha inventato tutto (leggi qui).

Lascia un commento