Palermo. Gommone contro gli scogli a Cagliari: morto il finanziere Nicola Sanna

Un gommone finito sugli scogli di fronte al porticciolo di Sant’Elia. Un’impatto fatale per due ragazzi. Ferite le loro fidanzate. Tra le vittime Nicola Sanna, finanziere di 29 anni in servizio a Palermo. L’altra vittima è Giovanni Putzu.

Giovani morti a Cagliari 2

Giovani morti a Cagliari 1

Il gommone preso a noleggio

Le due coppie avevano noleggiato un gommone per un’escursione. Il natante è andato a sbattere contro una barriera frangiflutti ieri sera poco prima della mezzanotte. I quattro sono stati scaraventati fuori dal gommone.

Alcuni pescatori si sono accorti dell’incidente e hanno prestato i primi soccorsi. Sono intervenuti sommozzatori dei Pompieri, gli uomini della Capitaneria di porto e i Carabinieri. Uno dei giovani è stato recuperato sugli scogli e l’altro in mare. In gravi condizioni le ragazze. Una è stata ricoverata all’ospedale Brotzu e l’altra al Marino (leggi qui).

Due giovani vite spezzate

Giovanni Putzu e Nicola Sanna non ci sono più. Maria Bonfardeci e Claudia Mallica, le due ragazze, sono gravi, non in pericolo di vita. La Bonfardeci è di Palermo. Insieme al compagno finanziere stava trascorrendo una vacanza in Sardegna, finita in tragedia. Claudia Mallica piange il suo Giovanni Putzu, un giovane molto conosciuto e stimato in città. A quanto si apprende il gommone sarebbe stato guidato da Giovanni Putzu.

Lascia un commento