San Lorenzo. Firenze celebra come da tradizione il suo co-patrono

Dopodomani, giorno di San Lorenzo, la città di Firenze celebra il suo co-patrono. Prevista la sfilata del corteo della Repubblica fiorentina che partirà alle 9.45 dal Palagio di Parte Guelfa verso Palazzo Vecchio. Alle 10.30 arriverà in piazza Signoria da dove proseguirà verso la basilica di San Lorenzo, dove è prevista la Santa Messa (alle 11) celebrata dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, con l’offerta dei ceri da parte del sindaco Dario Nardella e la benedizione alla città.

Alle 20 in piazza San Lorenzo concerto della Filarmonica ‘Otello Benelli’ di Vergaio (Prato) e a seguire la cena a base di pasta al ragù, cocomero, yogurt e panna.

Lascia un commento