Al Foro Italico c’è l’Energy for swim

Oggi e domani Roma accoglie il grande nuoto, italiano e internazionale. Al Foro Italico (Stadio del Nuoto), le due sere alle 21, c’è Energy for swim, grande evento sportivo con numerosi protagonisti del nuoto mondiale, gli stessi scesi in vasca una settimana fa a Budapest e altri ancora.

L’evento, sostenuto dalla Federazione Italiana Nuoto con il patrocinio di Roma Capitale, è strutturato come un quadrangolare che vede opposte le nazionali Usa, Australia, Italia e le star dell’Energy Standard Team. I nuotatori portano punti alla loro squadra e non medaglie a se stessi.

Tra loro ci sono i campioni del mondo di Budapest – come Federica Pellegrini e la svedese Sarah Sjostroem, qui contrapposte come non è avvenuto ai campionati magiari – e altri non presenti ai mondiali come l’americano Ryan Lochte (che torna a competere dopo la squalifica di Rio 2016) e l’australiano Kyle Chalmers (che riparte dopo un intervento al cuore).

Tra gli azzurri si annoverano Gregorio Paltrinieri (olimpionico dei 1.500 stile libero) e la romana Simona Quadarella, bronzo a Budapest nella stessa specialità femminile.

Il meeting ha scopi benefici e supporta la onlus Save the Children. Circa 80 i paesi in collegamento televisivo, in Italia la diretta tv è ad opera di Fox Sports. E oltre al nuoto c’è lo spettacolo, con Steve Norman e gli Spandau Ballet. E con Massimiliano Rosolino e Giorgia Surina a fare gli onori di casa.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento