Palermo. La postina Daniela Lupo morta vicino all’auto di servizio a Caneva

La portalettere Daniela Lupo sarebbe stata schiacciata dall’auto di servizio mentre stava cercando di frenarne la corsa. E’ quanto ipotizzano i soccorritori accorsi sul luogo dell’incidente mortale.

poste italiane

L’operatrice delle Poste Italiane di 53 anni era nativa di Palermo, ma residente a Sacile. E’ stata trovata morta vicino all’auto di servizio a Caneva.

La Lupo lavorava per conto del Centro primario distribuzione della corrispondenza. Secondo quanto accertato dai Carabinieri, aveva depositato nella cassetta delle lettere di un’abitazione di via Cansiglio, a Sarone di Caneva, l’avviso di mancato recapito di una raccomandata.

Si presume che la tragedia sia avvenuta in quei frangenti: la donna è stata trovata schiacciata tra la portiera dell’auto e un palo di recinzione della casa, nel tentativo di entrare nell’abitacolo e inserire il freno a mano.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento