In contrasto con Emmanuel Macron si dimette il generale Pierre de Villiers

Non tutti in Francia sono affascinati dal nuovo Napoleone. Uno dei generali più in vista si dimette per protesta. Pierre de Villiers, capo delle forze armate, ha rassegnato le sue dimissioni dopo una discussione pubblica con il presidente Emmanuel Macron sulla sua proposta di tagli al bilancio della Difesa.

Pierre de Villiers

De Villiers ha affermato di avere provato a conservare una difesa in grado di fare un lavoro sempre più complesso nonostante i vincoli finanziari imposti dallo Stato. “Nelle circostanze attuali non sono più in grado di garantire una difesa robusta che credo sia necessaria per garantire la protezione della Francia e del suo popolo, oggi e domani, e per sostenere gli obiettivi del Paese”. Le dimissioni sono state accettate da Macron.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento