Incidente in un Luna Park a San Benedetto: morta ventenne di Porto d’Ascoli

Una giovane mamma di 27 anni di Porto d’Ascoli è morta in un incidente in un Luna Park a San Benedetto del Tronto. La ragazza è precipitata da 20 metri nel vuoto, dopo essere salita sulla giostra capsula gravitazionale. Con lei c’era un ragazzo. Entrambi, stando ai primi accertamenti, sembra fossero assicurati ai rispettivi supporti. A un certo punto la ragazza, che era anche mamma, si è sganciata precipitando nel vuoto sotto gli occhi di decine di presenti. La vittima è Francesca Galazzo (leggi qui).

I medici hanno fatto di tutto per rianimarla ma per la giovane non c’era già più nulla da fare. La ragazza è morta pochi istanti dopo la caduta, a seguito, hanno rilevato i sanitari, delle gravissime lesioni riportate nella caduta.

La Procura della Repubblica di Ascoli Piceno ha disposto il sequestro della giostra. Sarà l’inchiesta della magistratura a stabilire cosa non ha funzionato nel dispositivo di sicurezza al quale la donna era stata agganciata prima che l’attrazione venisse messa in movimento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Incidente in un Luna Park a San Benedetto: morta ventenne di Porto d’Ascoli Incidente in un Luna Park a San Benedetto: morta ventenne di Porto d’Ascoli ultima modifica: 2017-07-15T02:06:33+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento