Incidente in un Luna Park a San Benedetto: morta ventenne di Porto d’Ascoli

Una giovane mamma di 27 anni di Porto d’Ascoli è morta in un incidente in un Luna Park a San Benedetto del Tronto. La ragazza è precipitata da 20 metri nel vuoto, dopo essere salita sulla giostra capsula gravitazionale. Con lei c’era un ragazzo. Entrambi, stando ai primi accertamenti, sembra fossero assicurati ai rispettivi supporti. A un certo punto la ragazza, che era anche mamma, si è sganciata precipitando nel vuoto sotto gli occhi di decine di presenti. La vittima è Francesca Galazzo (leggi qui).

I medici hanno fatto di tutto per rianimarla ma per la giovane non c’era già più nulla da fare. La ragazza è morta pochi istanti dopo la caduta, a seguito, hanno rilevato i sanitari, delle gravissime lesioni riportate nella caduta.

La Procura della Repubblica di Ascoli Piceno ha disposto il sequestro della giostra. Sarà l’inchiesta della magistratura a stabilire cosa non ha funzionato nel dispositivo di sicurezza al quale la donna era stata agganciata prima che l’attrazione venisse messa in movimento.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin