Dieselgate. Usa accusano Giovanni Pamio, italiano ex dirigente Audi

Dagli Stati Uniti vengono mosse accuse ad un ex dirigente dell’Audi, marchio di proprietà della Volkswagen. Avrebbe ordinato di programmare i motori diesel in modo che potessero ingannare i test sulle emissioni.

audi

Accusato l’ingegnere italiano Giovanni Pamio, 60 anni, ritenuto uno dei principali responsabili dello scandalo costato a Volkswagen più di 20 miliardi di dollari tra multe e spese legali. Pamio dovrà rispondere delle accuse di cospirazione, frode e di avere violato le norme ambientali degli USA.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento