Villaverla. Antonio Trieste muore folgorato a Zanè

Drammatico infortunio sul lavoro in provincia di Vicenza in un capannone industriale in ristrutturazione a Zanè. La vittima è Antonio Zanè, piccolo imprenditore di 45 anni, morto folgorato dopo avere urtato con un’autogru i cavi dell’alta tensione che sovrastavano il mezzo.

sicurezza lavoro

L’infortunio è avvenuto nello stabile al civico 35 di via Volta. Il quarantenne, titolare di una ditta edile di Villaverla, è caduto da un’altezza di 5 metri. E’ morto sul colpo.

Lascia un commento