Brasilia. Michel Temer è accusato di corruzione

La Procura generale del Brasile accusa il presidente Michel Temer di corruzione in base delle denunce dell’imprenditore pentito Joesley Batista.

Michel Temer

Temer è il primo presidente brasiliano ad essere stato formalmente accusato di corruzione davanti al supremo tribunale federale.

I crimini al centro delle accuse sono “gravi”, ha precisato la procura guidata da Rodrigo Janot segnalando l’aggravante rappresentato dalle sue funzioni quale “presidente”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento