Roma città dinamica, come la comunicazione si muove nel 2017

La Capitale è al centro di un flusso notevole di iniziative pubbliche e private. E’ il cuore della politica e delle scelte del Paese. Riuscire a fare comunicazione a Roma non è sempre così semplice. Ecco perché la parola chiave nella Città eterna, più che altrove, è diversificare. Per fare arrivare un messaggio serve sfruttare multi piattaforme. Il web indubbiamente ha conquistato spazi crescenti. Televisione e radio resistono ma l’outdoor non tramonta mai.

Modi e metodi per pubblicizzare un’attività o un evento

Chi vuole fare arrivare un messaggio sia esso relativo ad un’attività commerciale o un evento, deve innanzitutto definire il cosiddetto target di riferimento, individuare fasce sociali, categorie di appartenenza. Intorno a questa scelta si realizza il messaggio pubblicitario che va adattato allo strumento che lo veicola. Uno spot audio concepito per la tabellare radiofonica non è riproponibile per un video da mandare in televisione. Il messaggio cambia in ragione alla fascia di età, alle preferenze, all’obiettivo che si vuole raggiungere. In questo internet aiuta tantissimo a targhettizzare profilando l’utenza.

I media tradizionali (radio, tv, giornali) e il web da soli però non bastano. Per dare forza ed incisività al messaggio serve puntare anche sulla comunicazione esterna, soprattutto optando per la pubblicità dinamica. Il messaggio itinerante arriva dove altre formule di comunicazione si fermano. In una metropoli come Roma, se è il messaggio che si sposta, si riesce ad intercettare una fascia più ampia e variegata.

Inoltre alla pubblicità dinamica ben si possono applicare delle tecniche di comunicazioni efficaci. Consigliamo la lettura di un post veramente interessante che abbiamo reperito nel blog del sito www.mvmpubblicità.it. che da anni cura le campagne pubblicitarie su camion vela a Roma per diversi marchi alcuni dei quali anche molto noti come Alcott, Risparmio Casa, Carpisa ed altri.

La pubblicità dinamica su camion vela a Roma

C’è chi noleggia un camion vela puntando su campagne di comunicazione itineranti con l’intento di catturare l’attenzione di una tipologia differente di potenziali clienti. Mediante la pubblicità dinamica si ha la certezza di arrivare in modo diretto grazie ad un impatto visivo forte nel bacino di utenza di riferimento, raggiungendo giornalmente migliaia di romani e visitatori.

Pubblicità dinamica RomaIl messaggio itinerante, attraverso un camion pubblicitario, attira inevitabilmente l’interesse di chi è in movimento, fermo ad un semaforo, in attesa della linea dell’autobus, mentre sta per entrare in metropolitana.

Si intercetta un flusso di pubblico multi stratificato ad ore diverse, tutti i giorni. La pubblicità dinamica arriva dove altri mezzi non entrano, percorre materialmente vie e quartieri su percorsi concordati in base ad una strategia. I mezzi pubblicitari vengono anche posizionati in punti nevralgici, nel corso di eventi come manifestazioni o fiere.

La performance è elevata così come il livello di soddisfazione del committente. La comunicazione commerciale è una pubblicità below the line, che non sfrutta i media tradizionali, ma riesce proprio per questo ad amplificare il messaggio e garantisce il raggiungimento dell’obiettivo.

La pubblicità dinamica, grazie al suo impatto visivo, riesce ad innescare una dinamica virale facendo leva su messaggi spesso irriverenti o accattivanti. Grazie a questo meccanismo il dinamismo pubblicitario esterno si accaparra una visibilità maggiore rispetto a tante altre formule comunicative.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma città dinamica, come la comunicazione si muove nel 2017 Roma città dinamica, come la comunicazione si muove nel 2017 ultima modifica: 2017-05-04T10:38:36+00:00 da Graf_Send
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone

Lascia un commento