Genova. Benedetta Podestà trovata morta in casa a Londra

Ancora un giovane ligure morto all’estero. Dopo il farmacista savonese Alessandro Grandis, ad essere rinvenuta senza vita è Benedetta Podestà, genovese di 18 anni, morta nella sua residenza a Londra.

Morta cameriera di un pub

La Podestà si trovava nella capitale inglese dove lavorava come cameriera in un pub. La madre non riusciva a sentirla dal 25 aprile e si è messa in contatto con degli amici di Bendetta che sono andati a cercarla. La Polizia di Londra starebbe per disporre l’autopsia per fare chiarezza sulle cause del decesso.

Il sostituto procuratore genovese Federico Manotti ha aperto un fascicolo per atti relativi al decesso. La ragazza, in base alle prime informazioni, non era andata a lavoro perché non si sentiva bene da alcuni giorni.

Lascia un commento