Genova. Al Porto Antico l’ottava edizione di Slow Fish

Appuntamento al Porto Antico di Genova dal 18 al 21 maggio con Slow Fish organizzato dal Slow Food Italia, Regione Liguria in collaborazione con il Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali e il Comune di Genova. Si tratta dell’evento internazionale dedicato al pesce e alle risorse del mare. Unisce la convivialità alla conoscenza scientifica e alle buone pratiche, l’educazione al gusto all’impegno per la tutela degli ecosistemi acquatici.

La rete siamo noi

E’ il tema di questa edizione dell’evento che ha fatto diventare Genova punto di riferimento imprescindibile: pescatori, artigiani e cuochi da tutto il mondo che si incontrano per condividere e sostenere un approccio buono, pulito e giusto alla filiera ittica, alla biodiversità marina e all’equilibrio delle acque dolci.

Nei 200 metri quadri di piazza Caricamento si alterneranno conferenze, assaggi, show cooking e laboratori, tanti appuntamenti con il mare sia per i bambini sia per gli adulti. Attraverso un linguaggio accessibile e diretto, ricercatori, interpreti del mondo della pesca e istituzioni affronteranno  i grandi temi scientifici al centro dei dibattiti internazionali: cambiamento climatico, valorizzazione delle risorse e sprechi.

Per godere appieno di Slow Fish, i visitatori saranno aiutati dai ciceroni di Slow Food a leggere l’evento attraverso i Percorsi Slow. Da Che pesci prendere, pensati per le scolaresche e il pubblico in visita a Master of Food, per sfatare falsi miti sul pesce a tavola con  cuochi e dietisti.

Non poteva  mancare un focus sulla tutela della biodiversità, narrata, e proposta in degustazione, dagli chef provenienti dall’Italia e dal mondo all’opera nei 15 appuntamenti della Cucina dell’Alleanza: un vero e proprio teatro in cui gli attori cucinano e raccontano gli ingredienti delle loro ricette, provenienti da produzioni rispettose dell’ambiente e del benessere animale.

Per chi vuole vedere i protagonisti della rete internazionale sbizzarrirsi ai fornelli, l’appuntamento è tra le bancarelle di pesce fresco e conservato, olio, sale e spezie del Mercato con i Fish-à-porter: una cucina, nello stile della Boqueria di Barcellona, nella quale cuochi e pescatori si alternano preparando piatti semplici e gustosi e spiegandone la storia, gli ingredienti, le particolarità.

Non sarà solo piazza delle Feste al Porto Antico protagonista di Slow Fish, perché quest’anno la manifestazione si apre alla città, con il coinvolgimento dei ristoratori genovesi ed eventi collaterali nel centro storico, con menù a tema e serate degustazioni nei locali dei vicoli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova. Al Porto Antico l’ottava edizione di Slow Fish Genova. Al Porto Antico l’ottava edizione di Slow Fish ultima modifica: 2017-03-28T02:31:53+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento