Orvieto. Giù da un palazzo al Nomentano a Roma morta ragazza

Un volo dal settimo piano avvolto dal mistero. Una ragazza di 17 anni, moldava, deceduta al Policlinico Umberto I. La giovane è partita da Orvieto in treno e si sarebbe lasciata cadere nel vuoto da uno stabile di via Agrigento al Nomentano a Roma.

Un mistero

La famiglia non riesce a spiegarsi l’accaduto. Si indaga per stabilire se si tratti realmente di un suicidio. Sul parapetto, all’ultimo piano, sono stati rinvenuti la sua giacca e la sua borsa. La minorenne avrebbe discusso con la madre per problemi scolastici.

Perché arrivare a Roma? Non conosceva davvero nessuno in quel palazzo? Gli inquirenti stanno sentendo le persone che abitano nell’edificio, tra i quali anche alcuni giovani. Tra loro, forse, un amico della minorenne….

Lascia un commento