Nocera Umbra. Albanese tenta di dare fuoco alla compagna italiana

Nell’abitazione è stata trovata una tanica di benzina. La donna accusa il compagno di avere provato a darle fuoco, rimanendo a sua volta avvolto dalle fiamme. Si configura l’ipotesi di un tentato omicidio relativamente all’esplosione e l’incendio avvenuto in un casolare in via Montecchio tra Gaifana e Nocera Umbra nei pressi dello stabilimento ex Merloni.

Soccorsi due feriti

I feriti sono un uomo e una donna, una coppia non sposata. L’uomo è un albanese di 25 anni. lei una quarantenne italiana. Sono stati condotti in codice rosso in ospedale a Foligno con ustioni gravi su 2 terzi del corpo. La più grave dei 2 è la donna.

Gravi indizi a carico dello straniero

Trovata una tanica di benzina nell’appartamento. La compagna – prima di perdere coscienza – avrebbe indicato ai soccorritori lui come responsabile dell’incendio. Il ventenne è piantonato dai carabinieri in attesa che le sue condizioni migliorino.

Lascia un commento