Firenze. Settantenne di Perugia trovato morto in una casa in via di Brozzi

166

Dramma della solitudine e della povertà alla periferia della città in un appartamento dove non funzionava il riscaldamento. La morte potrebbe essere stata provocata da un arresto cardiaco dovuto al freddo. Da 3 anni l’uomo di 79 anni abitava in strada. L’abitazione, in fase di ristrutturazione, gli era stata messa a disposizione da un amico da più di un mese per passare la notte al riparo. Avvisati dal proprietario, sono giunti i sanitari del 118 e la Polizia. Nessuna autopsia.

L’uomo è un ex imprenditore separato originario di Perugia. Il freddo di questi giorni però non ha lasciato scampo all’anziano clochard. Sul corpo del senzatetto non sono stati notati segni di violenza.