Grumo Appula. L’arcivescovo ha ordinato che non si tenesse la messa per il boss

La Chiesa è rimasta chiusa alle 6. Ha aperto un’ora dopo per la messa ordinaria. Si è chiusa così la vicenda di Grumo Appula, centro a soli 16 km da Bari. Il Questore Carmine Esposito aveva disposto che si svolgesse alle 6 la messa in suffragio del boss Rocco Sollecito. Ma l’arcivescovo mons. Francesco Cacucci alla fine ha vietato che si tenesse.

Il manifesto “scandalo”

In un manifesto il parroco della Chiesa madre di Grumo Appula invitava i fedeli a partecipare alla messa in ricordo del concittadino ucciso in Canada a maggio. “Il parroco, don Michele Delle Foglie, spiritualmente unito ai familiari residenti in Canada e con il figlio Franco venuto in visita nella nostra cittadina, invita la comunità dei fedeli alla celebrazione di una santa messa in memoria del loro congiunto” si leggeva nel manifesto.

Lascia un commento