Canicattì. E’ stato Luca Scatà ad uccidere a Sesto il terrorista Anis Amri

Nel conflitto a fuoco è rimasto ferito l’agente scelto Christian Movio, udinese di 36 anni. L’agente friulano è stato operato all’ospedale San Gerardo di Monza per estrarre il proiettile conficcato in una spalla. Le sue condizioni sono buone. Con lui era in servizio l’agente in prova Luca Scatà che ha sparato al killer uccidendolo. Luca Scatà, siciliano di Canicattì, ha reagito e ucciso il terrorista.

Anis Amri è morto dopo i tentativi di rianimarlo

Il tunisino è stato soccorso come dimostrano le immagini diffuse dalle forze dell’ordine. L’attentatore ha diverse ferite da proiettili nella parte destra del costato. I sanitari gli hanno aperto la felpa che indossava per prestargli le prime cure, che sono risultati vani.

9 su 10 da parte di 34 recensori Canicattì. E’ stato Luca Scatà ad uccidere a Sesto il terrorista Anis Amri Canicattì. E’ stato Luca Scatà ad uccidere a Sesto il terrorista Anis Amri ultima modifica: 2016-12-23T13:46:15+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento