Velletri. Venditore ambulante di 35 anni si uccide di fronte al carcere

Un uomo di 35 anni, residente ai 5 archi, si è tolto la vita nel suo furgone di fronte al carcere di Velletri. L’ambulante di frutta e verdura, si è sparato un colpo di pistola alla testa in via Cisternense, non distante dalla sua abitazione. Lo ha trovato la moglie che lo stava cercando, non vedendolo tornare a casa.

Sul posto la polizia penitenziaria

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia penitenziaria, richiamati dalle urla della moglie e i Carabinieri. Il corpo dell’ambulante è stato trasportato dalla polizia mortuaria presso l’ospedale di Velletri.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento