Roma, il sindaco Marino inaugura via Marsala e rivendica l’efficienza della sua amministrazione

Un sindaco dimissionario ormai solo sulla carta. Ignazio Marino opera da primo cittadino nella pienezza dei suoi poteri e a questo punto appare scontato che ritiri le sue dimissioni. “Questo è quello che fa una amministrazione efficiente in un mese. È un risultato straordinario”. Così Ignazio Marino ha illustrato alla stampa i lavori di riqualificazione, terminati in anticipo rispetto alla tabella di marcia, di via Marsala, una delle arterie principale di Termini, anche in vista del Giubileo.

“È un’amministrazione molto efficiente e attenta ai problemi della città e del Paese perché questo è il principale snodo ferroviario d’Italia – ha rivendicato -. Se considerate che abbiamo avuto in questi lavori anche sorprese negative come le caditoie e tutto il sistema di raccolta dell’acqua che non era allacciato al sistema fognario nel 2015. Credo questo sia un fatto importante: noi abbiamo rifatto l’asfalto mischiato con il polverino dei pneumatici usati per diminuire l’inquinamento acustico e aumentare l’aderenza e allo stesso tempo abbiamo realizzato l’allaccio fognario. Tutto in un mese”.

“In questi giorni siamo molto concentrati sui lavori del Giubileo. Per preparare la città su questo evento importantissimo”, ha glissato Marino rispondendo a una domanda sul possibile ritiro delle sue dimissioni.

Lascia un commento