No alla vendita fuori dalle farmacie dei farmaci in fascia C

La Camera ha respinto un emendamento di Sel al ddl Concorrenza che apriva alla liberalizzazione dei farmaci con ricetta ma non a carico del servizio Sanitario Nazionale consentendone la vendita anche nelle parafarmacie e supermercati.

Una battaglia persa per la grande distribuzione che invitava il Parlamento a “sintonizzarsi con la pancia del Paese”. “Sono più i farmacisti laureati di quelli che hanno una farmacia”, il motto.

Lascia un commento