Venezia, arrestata la ricercata Aliki Buratzi

L’arresto è stato eseguito dalla Polizia di frontiera dello scalo Marittimo di Venezia.

La greca di 48 anni, residente in Germania, era destinataria di un mandato di cattura internazionale emesso dalle autorità albanesi che l’hanno condannata a anni 10 di reclusione per traffico internazionale di armi.

Aliki Buratzi è stata rintracciata dagli agenti mentre era in procinto di sbarcare da un traghetto proveniente dal porto greco di Igoumenitsa.

Lascia un commento