Barcolana, le iniziative della Provincia di Trieste

La Provincia di Trieste sostiene e accompagna anche quest’anno con una serie di iniziative la regata velica Barcolana, “un evento di grande tradizione per la città di Trieste e il suo territorio – afferma la Presidente della Provincia, Maria Teresa Bassa Poropat – nel quale l’intera comunità si riconosce vivendolo quale espressione della propria identità e della propria cultura, non solo sportiva. Per questa ragione l’Amministrazione provinciale ne supporta la realizzazione non solo attraverso una consolidata collaborazione con la Società velica Barcola-Grignano, ma con la promozione, diretta o in partnership, di eventi collaterali volti a far conoscere le peculiarità del territorio. Sempre viva è poi l’attenzione della Provincia per quelle attività che coinvolgono e favoriscono la partecipazione dei giovani, come la Barcolana Young, le attività laboratoriali della mostra che si apre al Magazzino, le visite riservate alle scuole al Faro della Vittoria”.
In quest’ottica la Provincia di Trieste sostiene Barcolana Young 2015, manifestazione dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 15 anni e agli Optimist, da sempre la classe di regata nella quale sin da bambini si sono cimentati molti tra i velisti più noti al mondo e, pertanto, categoria ideale per avvicinare i giovani al mondo dello sport e della vela.
La Provincia supporta poi la realizzazione dell’evento-mostra BarcolanaLab – Modelli di barche e storie di vela in programma dal 2 all’11 ottobre 2015, negli spazi del Magazzino delle Idee (corso Cavour, ingresso lato mare) che coinvolge anche il Museo del Mare, la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia, l’Istituto Nautico, l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Associazione Marinara Aldebaran. Si tratta di un progetto dalle finalità educative e divulgative rivolto a tutta la cittadinanza e in particolare ai giovani, dedicato alla promozione della cultura marinara e al tema del modellismo velico che si pone l’obiettivo di utilizzare i modelli delle imbarcazioni a vela per spiegare ai bambini delle scuole medie i rudimenti della navigazione, il funzionamento delle imbarcazioni e il meccanismo tecnico della loro progettazione.
In accordo con il Ministero della Difesa e Marina Fari, l’amministrazione ha previsto due aperture straordinarie dedicate alle scuole del Faro della Vittoria. A fianco alle tradizionali aperture prolungate in occasione della Barcolana nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 ottobre, dalle 9.30 alle 17.30 (ultimo accesso alle ore 17), il sito monumentale apre alle scolaresche nelle mattinate di mercoledì 7 e giovedì 8 ottobre dalle 9 alle 13, con prenotazione obbligatoria alla mail cultura@provincia.trieste.it o ai numeri 040 3798227-500 con orario 8.30-13 entro il 2 ottobre. Le visite comprendono una breve introduzione alla storia del monumento commemorativo, alla sua costruzione e a seguire la visita alla torre.
Per agevolare l’accesso dei cittadini e dei turisti agli eventi previsti, la Provincia di Trieste assicura un supporto anche sul fronte della mobilità, prevedendo il potenziamento delle corse del Delfino Verde nelle giornate di venerdì 9 e sabato 10 ottobre. Sono state programmate due corse supplementari con partenza da Trieste alle 22.30 e alle 24 e da Muggia alle 23 e a mezzanotte e trenta.

Lascia un commento