L’ondata di maltempo ha provocato milioni di euro di danni all’agricoltura

Grandine, nubifragi e trombe d’aria hanno colpito a macchia di leopardo le campagne della Penisola, da Nord a Sud. Danni per milioni di euro sono stati arrecati ai vigneti, ai frutteti, agli ortaggi, al mais e alle strutture. E’ il primo bilancio della Coldiretti.

La Coldiretti, attivatasi per verificare i danni e dare assistenza, chiede di avviare le procedure per la dichiarazione dello stato di calamità nelle campagne colpite, dove il maltempo ha vanificato il lavoro di un intero anno.

Lascia un commento