Somma Lombardo, cubana morta soffocata da un panino

La vittima è una donna cubana di 30 anni, ritrovata in bagno senza vita dal marito. A soffocarla sarebbe stato un pezzo di panino rimasto incastrato nella trachea che le ha impedito la respirazione.

Il marito aveva provato a contattarla ma la donna non aveva risposto. Dopo essere rientrato dal lavoro, del corpo della moglie a terra in bagno.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno avvisato anche il magistrato di turno alla Procura di Busto Arsizio, Luigi Furno. E’ stata disposta l’autopsia per accertare le cause della morte.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento