Somma Lombardo, cubana morta soffocata da un panino

La vittima è una donna cubana di 30 anni, ritrovata in bagno senza vita dal marito. A soffocarla sarebbe stato un pezzo di panino rimasto incastrato nella trachea che le ha impedito la respirazione.

Il marito aveva provato a contattarla ma la donna non aveva risposto. Dopo essere rientrato dal lavoro, del corpo della moglie a terra in bagno.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno avvisato anche il magistrato di turno alla Procura di Busto Arsizio, Luigi Furno. E’ stata disposta l’autopsia per accertare le cause della morte.

Lascia un commento