Allarme febbre del Nilo in Lombardia, altri due ricoverati nel Lodigiano

Si tratta di due uomini di 69 e 79 anni ricoverati nel Lodigiano per aver contratto la febbre del Nilo. Salgono a quattro i casi di persone colpite in settimana nella stessa zona da questo virus.

I pazienti sono arrivati in ospedale in condizioni gravissime con sintomi dell’encefalite. Uno è stato ricoverato in rianimazione, mentre l’altro è in isolamento all’ospedale di Sant’Angelo Lodigiano.

Lascia un commento