Brusca frenata in Giappone per gli ordini di macchinari del settore privato

A giugno, rispetto al mese precedente, segnano un tonfo del 7,9%, a 835,9 miliardi di yen (circa 6 miliardi di euro). La statistica, rilevata nelle componente “core” (al netto di settori volatili come utility e cantieri navali), è un indicatore importante su spese e investimenti aziendali.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento